Patente A, A1, A2

Moto

La patente di categoria A1 si può conseguire a 16 anni e consente di guidare motocicli con o senza carrozzetta, di cilindrata fino a 125 cm3, potenza fino a 11 kW, rapporto potenza/peso fino a 0,1 kW/Kg;
Tricicli a motore di potenza non superiore a 15 kW;
Macchine agricole con velocità fino a 40 Km/h , che rientrano nei limiti di sagoma e di massa dei motoveicoli
La patente di categoria A1 abilita anche alla guida dei veicoli che si possono condurre con la patente AM

La patente di categoria A2 ( età minima 18 anni) consente di guidare motocicli con o senza carrozzetta, con potenza massima di 35 KW, e rapporto potenza/peso non superiore a 0,2 KW/Kg , purché non siano derivati da una versione dello stesso modello che sviluppi oltre il doppio della potenza massima.
Tricicli a motore di potenza non superiore a 15 KW;
Macchine agricole con velocità fino a 40 Km/h , che rientrano nei limiti di sagoma e di massa dei motoveicoli

La patente di categoria A (si può conseguire a 20 anni a condizione che il conducente sia titolare della patente di guida della categoria A2 da almeno 2 anni, oppure a 24 anni se per conseguimento diretto) consente di guidare motocicli con o senza carrozzetta, di qualsiasi potenza e cilindrata;
Tricicli a motore di qualsiasi potenza e cilindrata (se di potenza superiore a 15 KW il conducente deve avere almeno 21 anni)
Macchine agricole con velocità fino a 40 Km/h , che rientrano nei limiti di sagoma e di massa dei motoveicoli

La patente B1 (si può conseguire a 16 anni) è un’alternativa alla patente di categoria A1 ed è la patente che consente di guidare quadricicli (Quad) di potenza non superiore ai 15 kw e 400 kg di massa a vuoto.

Share by: