CERTIFICATO DI ABILITAZIONE PROFESSIONALE

CAP

Certificato abilitazione Professionale - Autoscuola Europa

Il CAP è un esame che permette di condurre un autovettura in servizio da noleggio con conducente (NCC) e in servizio di piazza (TAXI). Per conseguire il CAP bisogna aver compiuto 21 anni, si tratta di un esame teorico ma necessita la presentazione di alcuni documenti:

  • Patente posseduta
  • Carta identità
  • Certificato Medico dell'Ufficiale Sanitario (prenotabile presso i nostri uffici), che accerti la persistenza dei requisiti necessari al rilascio della patente di guida a cui il CAP si associa e non può essere rilasciato ai disabili fisici.

Il CAP è subordinato all’esistenza e alla validità della patente cui si riferisce, perde quindi automaticamente validità ed effetto con la revoca o la sospensione della patente stessa.
La normativa vigente ha sostituito i CAP C e CAP D con la Carta di Qualificazione del Conducente, il CAP B è ancora conseguibile e può essere richiesto. Il CAP di tipo KB vale anche per la guida dei veicoli cui abilita il CAP A.

CARTA DI QUALIFICAZIONE DEL CONDUCENTE

CQC

La Carta di Qualificazione del Conducente è una qualificazione obbligatoria, in base ad una direttiva europea, da conseguire oltre alla patente per lo specifico veicolo. Questa carta viene rilasciata a seguito di un corso a frequenza obbligatoria e dopo il superamento dell’esame di idoneità. I titolari di tale carta sono tenuti al rinnovo ogni 5 anni e alla formazione periodica mediante un corso di aggiornamento professionale.
Come per la patente tradizionale, anche questa carta può subire la decurtazione dei punti in base alle violazioni commesse nell’esercizio dell’attività.

Riguardo al corso di formazione periodica, è possibile frequentarlo 18 mesi antecedenti la scadenza della CQC. Si tratta di un corso teorico di 35 ore sia per la CQC di persone che la CQC cumulativa persone e cose.
E' vietato l'esercizio dell'attività di autotrasporto di persone e cose se la CQC è scaduta.
La validità della CQC scaduta da oltre 2 anni comporta oltre la frequenza del corso di formazione anche il superamento della prove d'esame.

Share by: